venerdì 5 febbraio 2016

Challenge LGS 2016: Un libro che sia un esordio letterario, Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca



Descrizione

 
Trent'anni passati da un po', single (NON per scelta) e con un impiego che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo indimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. Se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Sguardo magnetico e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice… peccato sia stato assunto come «tagliatore di teste». Insomma: non ce n'è una che vada per il verso giusto. Ma poi Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una «vera» lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più favorevoli per la sfera professionale o per farci trovare l'anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Però, stranamente, l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, fallimenti imbarazzanti e sorprese di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o, peggio, che la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle per trovare la sua strada.
 
Recensione
 
Accidenti a questo libro.
Tra i dodici segni zodiacali, i Sestili di Mercurio e il Trigono di Marte con le case e quant'altro sono quasi impazzita (NON chiedetemi cosa sono perche non ne ho la più pallida idea)!
Premetto: io di oroscopi non ci capisco niente, non li leggo nemmeno, ma l'eroina del romanzo, contagiata da un suo collega di lavoro e suo migliore amico sì al punto di lasciarsi condizionare e di basarci sopra la sua vita amorosa che si rivela caotica all'inverosimile.
Ad un certo punto tra fidanzati passati e presenti, o anche presunti ho persino perso il conto.
Come fa a destreggiarsi fra un ex convivente che sta per diventare padre, ma che ha preso una sbandata per un'altra donna mettendo in crisi il suo rapporto con la madre di suo figlio,  un ex psicopatico sposato e pieno di debiti ricercato per truffa, amori vari uno peggio dell'altro è un mistero, il tutto condito da problemi sul lavoro e l'amore per un uomo impossibile. Meno male che ha un'amica del cuore forte e coraggiosa e soprattutto sempre pronta ad aiutarla che alla fine le fa capire quanto sia sbagliato lasciarsi condizionare la vita dagli oroscopi.
Segni zodiacali a parte però, devo dire che il libro è scritto veramente molto bene.
L'autrice è divertente, brillante, diciamo che mi ha fatto ridere tanto.
Il personaggio femminile principale è tratteggiato molto bene, una sorta di Bridget Jones all'italiana, pasticciona e incasinata, e se vogliamo anche un po' sfigata, che si ritrova in situazioni davvero paradossali e esilaranti, sempre impegnata a cercare l'uomo della sua vita che deve assolutamente assomigliare ai personaggi maschili dei suoi film preferiti come "Notting Hill" o "Pretty woman" (hai voglia a trovarli nella vita reale!)
Naturalmente lo troverà, ma solo dopo aver smesso di cercarlo e aver capito quanta forza di carattere  c'è in lei.
Ve lo consiglio, è troppo divertente.

Nessun commento:

Gli effetti speciali dell'amore di Angela Iezzi

  Descrizione   Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e pensa che il suo futuro sia già scritto: pre...