venerdì 20 maggio 2016

Un libro che abbia vinto un premio letterario: Una finestra vistalago di Andrea Vitali


 
Descrizione
 

Di Arrigoni Giuseppe ce ne sono tanti a Bellano, un paese sul lago di Como. Impossibile conoscerli tutti. Anche nella vita di Eraldo Bonomi, operaio tessile del locale cotonificio, ce ne sono troppi. E sarà proprio un Arrigoni Giuseppe a segnare il suo destino, dove brillano l'amore per la bella Elena e la militanza nel PSIUP. Il colpo di fulmine per Elena fa del Bonomi un uomo pericoloso, che sfiora segreti, scopre altarini, esuma scheletri nascosti negli armadi di una provincia che sembra monotona, in quei paesi dove l'omonimia può essere fonte di equivoci ma anche, a volte, il viatico verso la libertà.
 
Recensione
 
Pubblicato nel 2003 è un divertente romanzo che si basa tutto sul cognome Arrigoni, molto diffuso in quel di Bellano e di conseguenza fonte di guai.
A mio parere nel romanzo a farla da padrone incontrastate sono i personaggi femminili.
Ci troviamo di fronte a donne forti, volitive che sanno quello che vogliono e come ottenerlo, manovrando uomini inetti impegnati in assurde lotte politiche sfruttando i loro appetiti sessuali.
 
Figure molto importanti sono quelle del Bonomi che si lascia appunto prendere in giro dalla sua bella e procace moglie e il dottor Tornabuoni, scapolo, impegnato in varie storie d'amore sempre al centro di ogni problema da risolvere.
 
E di matasse da sbrogliare nel libro ce ne sono tante: dagli equivoci dovuti al diffusissimo cognome Arrigoni, amori impossibili e improbabili da sistemare, ricatti a chi nel dopo guerra si spaccia per comunista convinto e poi si scopre che ha militato nelle fila dei giovani fascisti.
 
Troviamo poi i soliti ricchi arroganti, convinti di poter fare quello che vogliono solo perchè hanno tanti soldi, servette disponibili e carabinieri dediti al loro lavoro e pronti anche ad andare contro le regole per punire i rompiscatole e salvare chi deve essere salvato.
 
Insomma, attraverso l'indagine psicologica dei personaggi, dei loro difetti (tanti) e pregi (alcuni ne hanno davvero pochi) andiamo alla scoperta di una Bellano semplice, ma vivace, con gente pronta a tutto per correggere le proprie debolezze e per rialzarsi dopo le varie sconfitte che la vita infligge ad ognuno di loro.


Nessun commento:

Gli effetti speciali dell'amore di Angela Iezzi

  Descrizione   Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e pensa che il suo futuro sia già scritto: pre...