Lettori fissi

lunedì 7 giugno 2010

Esperimenti di.....

CRAZY PATCHWORK
Questo piccolo pannellino è frutto di alcuni incontri del mio gruppo di patchwork. Abbiamo voluto provare questa tecnica e devo dire che sono molto soddisfatta del mio lavoro.
Ho utilizzato delle stoffine della Debbie Mumm che avevo in casa da un pò di tempo e l'ispirazione di accostarle in questo modo mi è venuta da una mia vecchia foto di quando avevo 6 anni.
Pensate un pò, mi ritrae all'interno di un pollaio. Quando la vedo mi chiedo come sia stato possibile per me entrare lì dentro: io ho il terrore delle galline.
Dopo aver cucito le stoffine ho aggiunto delle passamanerie colorate. Quella azzurra rappresenta un fiume, l'Adige, che scorre con le sue acque turbolente a 300 metri di distanza dal pollaio (la foto è stata fatta a Lusia in provincia di Rovigo dove abitavano i cugini di mio papà), ho ricamato a punto nodini gli schizzi d'acqua con un filo metallizzato azzurro e uno multicolore della Gutermann, difficili da usare ma dagli effetti stupendi. Il filo è rosso invece per l'aluccia della gallina. Per fare i chicchi di grano ai piedi della pollastra ho usato del moulinè giallo.

I fiorellini gialli e rossi ricamati a punto margherita rappresentano il giardino che circondava il pollaio.
Poi ci sono anche i pulcini che di solito scappavano attraverso la rete e finivano negli orti che circondavano la casa. La passamaneria bianca rappresenta invece le varie strade del paese.
Per la mia foto... bè non ho il coraggio di mostrarvela: sembro uno spaventapasseri!





3 commenti:

Terry punto e a croce!!! ha detto...

Sai che ance io ho il terrrore delle galline e dei pennuti in generale, chissà perchè..... comunque il tuo opannellino è carinissimo brava Laura.

ros ha detto...

mi piace tanto!! e sicuramente la foto mi piacerebbeanche:))
ros

Il pollaio di Pat ha detto...

ma questo pannellino è un amore!!!!!!!!!
complimenti!!!!
pat

ps mi piacerebbe tanto cimentarmi in questa tecnica...ma penso che se dovessi arrivare a casa anche con delle stoffine finirei giù dal balcone....chissà magari in una prossima vita....