domenica 16 dicembre 2012

aspettando Natale.

Ci siamo quasi, manca veramente poco, ma io non ho preparato molto per questo Natale.
Ho terminato questo piccolo quadretto ( un free trovato sul blog di Maryse), iniziato l'anno scorso su lino. Che impresa!
Me lo sono portato all'ESW con la speranza di finirlo in tre giorni, ma dopo aver lavorato tutto il venerdì pomeriggio e buona parte del sabato mi sono accorta di un errore che mi ha fatto ricamare tutto l'albero storto così ho dovuto disfare e rifare tutto. Meno male che sono riuscita a recuperare e a casa ho terminato la ghirlanda.
Adesso, con la cornice bordeaux che ho scelto mi piace un sacco, ma ho avuto più di una volta la tentazione di buttarlo dalla finestra!!!



Sempre per il Natale ho ricamato questa striscia di Graziano per il tavolo della mia cucina.
Un'altra tappa del Sal Ricamabili di Vale portata a termine.


Il piccolo e simpatico presepino che vedete qui sotto lo ha fatto mia figlia a scuola.
ha usato dei tappi di sughero.
Le sue maestre hanno avuto molta fantasia.

 

Mi sa che per quest'anno è tutto. Mi aspetta una settimana impegnativa. Inizia la Novena di Gesù Bambino a cui i miei figli non vogliono mai mancare.
Ci sono un paio di festicciole, riunione a scuola....
dubito molto di riuscire a fare altro.

martedì 4 dicembre 2012

Sal Mayflower Landing finito!

Finalmente sono riuscita a finire un altro sal del 2012. E' stato divertente ricamare questo bellissimo schema anche perchè l'organizzatrice, che sono stata così fortunata da incontrarla all'ESW, Faby, è simpaticissima.
Questo è il risultato finale.



L'unica difficoltà è stata ricamare i cordoni delle vele. Orribili con il punto scritto, per farli  ho dovuto usare il telaio come hanno fatto alcune compagne di avventura. Peccato però che, una volta  tolto il telaio, non sono rimasti belli tesi. Speriamo che vadano a posto quando lo incornicerò.
Mio figlio sostiene che danno un effetto tridimensionale al lavoro.


grazie Faby, è stato bello lavorare con te!

mercoledì 14 novembre 2012

Lo so che non si fa....

.....ma io l'ho fatto lo stesso! Dopo aver recuperato tutte le tappe del Sal Tiag estive che non avevo ricamato perchè faceva caldo, ho iniziato quella di ottobre, il famosissimo ramo pieno di cambi di colore. Non ho lasciato il lavoro fino a quando non ho terminato la tappa.



Poi però, non sono riuscita a metterlo via. Volevo a tutti i costi vederlo finito e così ho ricamato anche la scritta. 
E' venuto talmente bene che non vedo l'ora di incorniciarlo e di appenderlo in casa.
All'Esw mi hanno preso in giro dicendomi che non si finisce mai un sal prima del tempo, i sal si finiscono rispettando le tappe o dopo le scadenze, ma per me è stato come trovarmi davanti ad una tavoletta di cioccolato: non ho saputo resistere!
Speriamo che Anto non si arrabbi.



E per finire vi mostro cosa mi ha inviato Susanna del gruppo crocettine fuggiasche per il mio compleanno: questa fantastica valigetta.
Il ricamo è di Tralala e contiene un segnalibro da ricamare e un calendarietto che diventa tanti segnalibri una volta trascorsi i mesi.



Grazie di cuore Susanna per il bellissimo pensiero.

martedì 13 novembre 2012

7° Extreme Stitching Weekend Parte II: io c'ero!

Oggi vi mostro i fantastici regali che ho ricevuto all'Extreme.
Roberta mi ha donato un portaritratti in legno, Carmen una calamita blu a forma di Cameo e Anna un portachiavi di stoffa a forma di casetta.


Faby dei gessetti profumati, Arianna degli charms molto carini (su quello rotondo ci sono dei gufetti!) e Donatella un biscotto che meno male  non si può mangiare, altrimenti, dato il suo aspetto invitante, non sarebbe arrivato a casa!


Il righello con custodia, su cui si può leggere la frase "Crocettina per scelta casalinga per necessità" invece mi è stato donato da Roberta e Barbara, il cuore da Pat e Daria e il puntaspilli Broderie Suisse da Rossella.


La caramella di stoffa, che ahimè conteneva degli ottimi cioccolatini (veri questa volta!) mi è stata regalata da Ilaria e Luisa, la candela profumata con il chupa chups da Nicky, il vasetto di marmellata da Serena, i bottoncini da Laura e la scatola di seta bozzolo con le forbicine da Nicky, Pa, Vania e Olga.



Se devo essere sincera non mi aspettavo proprio di festeggiare il Natale in anticipo. Sono state tutte molto gentili.
E poi, che lavori! Uno più bello dell'altro. Tra punto croce e ricamo creativo ho visto delle meraviglie.
Sono tornata a casa con tanta voglia di fare.
Ogni tanto ci vuole qualche incontro per darsi una ricaricata. Ricamare in compagnia è sempre un incentivo a fare di più, infatti ho quasi finito un ricamo di Natale iniziato l'anno scorso che ha rischiato di diventare un ufo perchè fatto sul lino.
Grazie ancora a Valentina e Lara per avermi invitato e grazie anche a Manuela e Giovanni che ci hanno ospitato nella loro locanda. Con la loro gentilezza mi hanno fatto stare proprio bene, per non parlare della loro cucina: ho mangiato talmente tanto e talmente bene che pensavo di essere aumentata di 5 Kg, invece niente. Avrò consumato tante calorie ridendo e crocettando? Se è così bisogna ripetere presto l'esperienza!

lunedì 12 novembre 2012

7° Extreme Stitching Weekend: io c'ero parte I

Ho passato un weekend meraviglioso. Sono stata invitata da Vale e Lara a partecipare al 7° ESW.
Venerdì pomeriggio insieme a Luana, Nicky e Pa ho raggiunto la locanda "I Ciar" a Ceratello in provincia di Bergamo per trascorrere 3 giorni meravigliosi a crocettare e a chiaccherare insieme a tante crocettine provenienti da diverse regioni d'Italia.  Ad accoglierci c'erano le organizzatrici, Valentina e Lara, due ragazze simpatiche e molto gentili che mi hanno fatto sentire subito a mio agio (era la prima volta che partecipavo) e che ci hanno riempito di regali.
In camera abbiamo trovato una lettera di benvenuto e una busta contenente del materiale per realizzare una pochette molto carina a tema: il nostro ESW era dedicato ai dolcetti. Alla sera invece ci hanno fatto trovare una spilla e dei Marshmellow che non potete vedere nella foto perchè li ho mangiati subito!
Ci hanno regalato anche un portachiavi  a forma di Donut e alla lotteria ho vinto un altro portachiavi sempre a forma di dolcetto.
Meno male che non contengono calorie!


Ci hanno donato anche due schemi: uno disegnato da Valentina e uno da Silvia del Telaio Povolaro.
Lo schema di Valentina è dedicato naturalmente ai dolcetti!


Questo quadretto invece era il mio regalo per la lotteria: ognuna di noi doveva preparare qualcosa: io ho fatto incorniciare alcuni dei miei ricami e ho scelto questo.
Insieme al quadro c'erano degli charms, un po' di bottoncini, matassine Dmc e Crescent Colours.
Lo ha vinto Laura.


Io invece mi sono aggiudicata una bellissima scatola confezionata da Barbara al cui interno ho trovato un'agenda e un paio di forbici.
Il ricamo è splendido.


Ho molti altri regali da mostrarvi, ma non so come mai non riesco a caricare le foto. Ci penserò domani.

martedì 30 ottobre 2012

Felice Halloween

Ebbene sì, domani è Halloween. Io non lo festeggio, per me la festa di Ognissanti ha un valore religioso, ma i ricami a tema mi piacciono, così ho preparato due simpatici cuscini autunnali con due spaventapasseri coccolosi......




Ho trovato poi questo gufetto sulla copia di ottobre di Just cross stitch dell'anno scorso e l'ho ricamato su un pezzetto di una banda Vaupel e ci ho aggiunto un bottone a forma di zucca.
I due spilli che si vedono in alto (anche se poco) sono a forma di gufo.



Infine una simpatica streghetta fa magie incredibili con la sua bacchetta per festeggiare la  notte di Halloween.
Lo schema è di  Mercerie de la Gargouille e si chiama Hi! Booh!
L'ho ricamato su un'Aida 72 color panna con il Dmc Variation 4240.

Non mi resta altro che augurarvi un felice Halloween. Non abbuffatevi di dolcetti però.

giovedì 25 ottobre 2012

Ma come sono felice!

E lo sono perchè ho recuperato tutte le tappe del sal Told in a garden di Antonella.
Per colpa del grande caldo di quest'estate ho trascurato tutti gli impegni crocettosi e così ero rimasta indietro parecchio, ma come è tornato il fresco mi sono data da fare e questo è il risultato.
E' un lavoro stupendo. Mi piacciono i suoi colori e soprattutto i due pastorelli.
Ancora poche tappe e sarà finito.
Spero tanto di riuscirci per Natale.


giovedì 18 ottobre 2012

Ancora regali

Sono una persona fortunata. Questa settimana ho ricevuto, sempre per il mio compleanno, altri due regali. Il primo è di Fiorella, una Crocettina Fuggiasca come me. Mi ha regalato un puntaspilli, del panno e un porta aghi realizzati con la tecnica della Broderie Suisse. E tutto del mio colore preferito, l'azzurro. Sono splendidi e mi piacciono tanto.


E' stata così brava da ricamare l'interno del porta aghi e rifinire con l'uncinetto il puntaspilli. Un lavoro meraviglioso!
Sinceramente non so se riuscirei a fare una cosa del genere....anche perchè se con il ricamo me la cavo, non posso dire altrettanto dell'uncinetto.


Il secondo invece è della mitica Ros, un'altra fuggiasca. La mia orsetta ha ricamato il mio nome (sempre in azzurro)
e mi ha regalato delle matassine molto utili. Non bastano mai.

Che bello avere delle amiche così gentili.

domenica 7 ottobre 2012

I miei sal

A rilento ma vanno avanti. Dopo che il gran caldo è se ne è andato mi sono data un po' da fare e ho terminato il Sal Polveroso organizzato insieme ad alcune crocettine del gruppo Sal Ricamabili.
Adesso devo decidere cosa farne, se un cuscino o, meglio ancora un quadro. Memore delle battaglie che riescono a fare i miei figli con i pochi cuscini che ho in giro forse la soluzione migliore è la seconda.


E dato che siamo in autunno ho ricamato anche questo strofy.
Naturalmente ho scelto i funghetti rossi e bianchi, i funghetti dei puffi, purtroppo velenosissimi per l'uomo, ma tanto carini a vedersi.



Sono in corso altri lavori autunnali, devo solo trovare il tempo per confezionarli.....

sabato 22 settembre 2012

Altri regali

Oggi vi mostro cosa ho ricevuto in questo periodo per il mio compleanno.
Da mia cugina, appassionata lettrice come me, un libro.


Da mia mamma una striscia da ricamare per Natale con relativo appendino.

Da Manuela, del gruppo Crocettine Fuggiasche, tre dei suoi magnifici schemi di Natale, un cuore, un braccialetto all'uncinetto e un cestino di fiorellini realizzato con il fimo.
E' una vera fortuna avere come amica una ragazza così creativa e sempre piena di idee.
So che questo weekend è a Formigine. Spero che le vada tutto bene e che il suo banco abbia il successo che merita.


La pattina invece mi è stata regalata da Maria, altra Fuggiasca.
E' così bella che non ho intenzione di usarla, non sia mai che si rovini.
e da Antonella (Fuggiasca pure lei!) un segnalibro bellissimo e utilissimo, e degli spilli.
Sono proprio fortunata  a far parte di un gruppo così bello.

martedì 4 settembre 2012

E' arrivata Poppea

E meno male! Moglie terribile di Nerone, ha dato il nome alla perturbazione che ha portato pioggia anche sulla Pianura Padana (cosa che non era riuscita a fare la tenera Beatrice) e finalmente le temperature hanno iniziato a scendere permettendomi di riprendere le mie amate crocette. Con il caldo proprio non riuscivo a lavorare.
Ho iniziato così un nuovo ricamabile per il sal di Vale.
Visto che l'estate sta finendo e ci stiamo avvicinando all'autunno perchè non scegliere uno strofy in tema?
Manca ancora un funghetto e poi è finito.
Lo schema è preso da Ricamare.


Per festeggiare Halloween invece ho scelto un gufetto carino carino trovato
sulla copia di Just cross stitch dell'ottobre dell'anno scorso. E' quasi finito.
Visto così non è un gran che, ma vi assicuro che una volta terminato è proprio bello.
E' ricamato su una banda della Vaupel. Devo dire che mi piace come tessuto.


Anche questo cuscinetto è quasi finito. devo completare la zucca e confezionarlo.
E' ricamato sulla Aida 72 con un DMC Variation.
Speriamo di finire tutto in tempo....

domenica 26 agosto 2012

Sono tornata con tanti regali

Sono tornata da poco dalle vacanze carica di....regali! Ebbene sì, mentre ero via ho festeggiato il mio compleanno. Gli anni? Tanti, meglio sorvolare. Ma i regali che ho ricevuto sono tutti bellissimi.
Il mio dolce marito, insieme ai nostri pargoli mi ha regalato uno splendido IPad.
Ci ho già caricato tantissimi libri, giochi, giornali e quant'altro.
Ho trovato anche un fantastico programma per realizzare meravigliosi blocchi patchwork.
Meglio di così.


Insieme all'IPad c'era anche questo bellissimo disegno dei miei bimbi.
Rappresenta la nostra famiglia al completo in vacanza in montagna.
Mi piace tantissimo.

Le mie amiche Monica e Claudia, con cui ho trascorso delle giornate stupende in montagna mi hanno regalato dei vasetti di ottima marmellata e......


del fantastico materiale crocettoso.
Delle sfere di plexiglass per realizzare delle palline natalizie e uno splendido libretto a tema.
Ci sono dei disegni fantastici.
Se solo smettesse di fare così caldo inizierei subito a fare qualcosina.


Le prossime foto invece sono quelle dei regali delle fantastiche Crocettine Fuggiasche.
Cris mi ha mandato un cuore bellissimo ricamato da lei e un asciugamano con disegni tirolesi.



Pat invece un portafotografie con un cuscinetto....

Dona, sapendo che desidero tanto un gatto che non posso avere perchè il maritino li detesta, un bel micione di stoffa.
Dato che non sporca, non ha bisogno di lettiere, vaccinazioni e cibo in scatola il consorte non può certo brontolare per la sua presenza in casa!


Dani invece mi ha inviato un porta aghi (ne avevo proprio bisogno) e un piccolo quadernino molto utile...

Sono proprio fortunata ad avere delle amiche così!

sabato 4 agosto 2012

Parto....

Per le vacanze...
e vado in montagna


perchè ne ho proprio bisogno.
La borsa dei ricami è pronta.
L'e-reader anche.....
finalmente un po' di fresco....
A presto e buone vacanze a tutte.

sabato 28 luglio 2012

Tutta colpa del caldo

Non ci crederete, ma il mese scorso mi sono letteralmente dimenticata di postare le foto della quinta tappa del sal Mayflower Landing organizzato da Faby.
Una volta terminata ho messo via il lavoro. Mi sono resa conto della mia dimenticanza solo quando ho finito la sesta.
Così, eccole qua tutte e due.


Non chiedetemi come mai la foto successiva è storta. Misteri di Blogger, perchè l'ho scattata in verticale e quando l'ho scelta era dritta, poi, nel momento di caricarla chissà cosa è successo....

Questa è invece la terza tappa del Sal polveroso.
sempre più bello e sempre più colorato.
Ho spiegato ai miei figli il significato di questo ricamo, ma non ascoltano. Mettere il dito nella povere e scriverci il proprio nome è una tentazione a cui non riescono a resistere, e di polvere, abitando in un cortile e avendo le finestre aperte per colpa del caldo afoso che imperversa, ne ho parecchia.
Dovrei avere sempre lo straccio in mano.....

Gli effetti speciali dell'amore di Angela Iezzi

  Descrizione   Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e pensa che il suo futuro sia già scritto: pre...