Lettori fissi

venerdì 31 dicembre 2010

31 dicembre 2010



E con questa bellissima immagine colgo l'occasione per augurare buon anno a tutte le persone che passano dalle mie parti.
Mi auguro che sia un anno pieno di creatività e crocette per tutti, ma sopprattutto un anno felice e sereno.
A presto.

giovedì 30 dicembre 2010

E siamo alla fine!

E già, guardate un po' il vanitosetto con chi si è fatto fotografare, per l'ultima foto dell'anno ha scelto nientemeno che la compagnia degli angioletti del mio albero. Non so ancora cosa ne farò del contenuto, avevo in mente un cuscinetto, o una pallina di Natale, ma tra vari lavori da finire e impegni prenatalizi non sono riuscita a fare niente, vorrà dire che metterò il contenuto da un'altra parte e poi ci penserò più avanti.
Ho già aderito al sal fili dell'anno prossimo, per cui devo svuotare per forza il vasetto.



Per me è finita anche l'avventura del sal LHN. Questa è la quinta piastrella.
Ho deciso di non fare la sesta perchè sia il disegno che i colori non mi convincono più di tanto, e se qualcosa non va... per me non va!




Sono contenta di aver partecipato a queste iniziative. Mi hanno permesso di conoscere tante persone meravigliose e a tutte loro vanno i miei migliori auguri di buon anno, speriamo che il 2011 sia per tutte pieno zeppo di crocette e felicità.

mercoledì 29 dicembre 2010

Gruppo di lettura: Cime Tempestose parte prima


Commento ai capitoli 1-9


E' un libro piuttosto lugubre: già l'inizio ci fa presagire la serie di tristi eventi raccontati in quest'opera. Il protagonista maschile è ardente e passionale, bersaglio delle cattiverie di un folle, Hinley, che arriva a mettere a repentaglio anche la vita del proprio figlio. Cathy, con il suo egoismo, e Linton, con la sua stupidità, non suscitano in me emozioni particolari. l'amore tra Cathy e Heathcliff non è per niente romantico, ma piuttosto distruttivo, da incubo.
Chi, leggendo per la prima volta il libro, si aspetta una storia d'amore romantica, rimane immediatamente deluso perchè tutto il libro, per me, è concentrato nelle prime pagine, nei pensieri di Lockwood: "quest'uomo deve amare e odiare di nascosto; e deve considerare come una specie di impertinenza che il suo amore o il suo odio gli siano resi..." (sta parlando del personaggio maschile, Heathcliff), e nel colloquio di Cathy con l'unica figura simpatica di questi 9 capitoli, Nelly: la ragazza afferma di voler sposare un uomo che non ama, Linton, per salvare l'uomo che ama, Heathcliff.
Sinceramente i personaggi di questo libro mi sembrano tutti un po’ fuori di testa!

martedì 28 dicembre 2010

Sunshine Award

Giorni fa ho ricevuto questo premio da ben due blogghine che ringrazio tantissimo.
Dovrei scegliere 12 persone a cui passarlo, ma molte lo hanno già ricevuto e per non fare torto a nessuno la lascio a disposizione di tutte le blogghine che mi fanno compagnia ogni giorno.
Accomodatevi pure!

giovedì 23 dicembre 2010

Auguri

Tu che ne dici Signore, se in questo Natale faccio un bell'albero dentro il mio cuore e ci attacco, invece dei regali, i nomi di tutti i miei amici?
Gli amici lontani e vicini.
Quelli vecchi e quelli nuovi.
Quelli che vedo tutti i giorni e quelli che vedo poco.
Quelli che ricordo sempre e quelli che, a volte, restano dimenticati.
Quelli costanti e quelli intermittenti.
Quelli delle ore difficili e quelli delle ore allegre.
Quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire.
Quelli che conosco bene
e quelli che conosco poco.
I miei amici semplici e i miei amici importanti.
Una albero con radici molto profonde perchè i loro nomi non escano mai dal mio cuore.
Un albero dai rami molto grandi,
perchè nuovi nomi venuti da tutto il mondo si uniscano ai già esistenti.
E in cima all'albero voglio metterci il tuo nome, Gesù,
perchè tu sei l'amico più grande che rende vera la mia vita.
Amen



Auguro a tutte le persone che passano di qua un felice Natale
e un buon 2011

martedì 21 dicembre 2010

Ho letto....

E' stato allora che ho deciso
di ordinare una pizza gigante
e di rileggere "Orgoglio e pregiudizio".
Mi sarei curata con grassi, carboidrati e Jane Austen, la mia droga preferita,
la mia fedele compagna in ogni delusione
amorosa, ogni dispiacere, ogni crisi.
Gli uomini vanno e vengono,
ma Jane Austen c'è sempre.
In salute e in malattia,
in ricchezza e povertà,
fin che morte non ci separi.


Libro leggerino con un finale forse un po' troppo affrettato, piacevole però.
Certo che addormentarsi e risvegliarsi nell'epoca di Jane Austen in una casa e in corpo toltalmente diverso....
Non so se mi farebbe piacere!


E adesso mi aspetta
Cime tempestose.


Questo si che è un libro fa-vo-lo-so!

venerdì 17 dicembre 2010

E finalmente....

Finalmente ho finito gli ultimi addobbi di Natale:
Un piccolo cuscinetto per l'angolo natalizio nel mio studio....

Woodland snowfall
Little House of Needlework
Christmas Ornaments 2004

Un pannellino DMC con ricamo in rosso

Schema di Ricamare ottobre 2010.

Con questi due lavori termina per me l'iniziativa Salpin 2010.
Il pannellino invece è la mia prima tappa del Sal Ricamabili di Vale.

martedì 14 dicembre 2010

Sorpresa!

Oggi, con mio enorme stupore, ho trovato una bella busta ciciottosa nella cassetta della posta: un dono splendido inviatomi da Pat di pezzetti di pezza, eccolo qua, appeso al mio albero di Natale.

Un bel fiocco con un bottone al centro su cui Pat ha ricamato la mia iniziale, tutto handmade.
Grazie per la bellissima sorpresa Pat!

martedì 7 dicembre 2010

Swap di Natale...per me

In una giornata grigia e piovosa è arrivato un raggio di sole a scaldarmi il cuore....
Un bellissimo dono dalla mia abbinata per lo swap natalizio organizzato all'interno del gruppo "Crocettine fuggiasche".

Ecco cosa mi ha inviato Donatella di "I ricami di Marmotta":

Un bellissimo grembiule delle telerie Fratelli Graziano, un chiudipacco fantastico a forma di cuore con un fiocchetto ricamato sul lino dalle sue manine d'oro, che invidia: il punto festone è perfettissimo (si può dire?), io non sono mai riuscita a farlo, matassine, una matita, piccole renne rosse e una cartolina con lo schema Rouge du Rhin che ha usato per ricamare a punto croce il grembiule.

Che dire... GRAZIE DONATELLA!

lunedì 6 dicembre 2010

Sal Ricamabili: partenza (per me)

Curiosando qua e la nei blog altrui ho scoperto questo sal molto particolare di Vale e mi sono detta: perchè no?
Anch'io negli anni ho accumulato una marea di ricamabili: tovagliette, bavagline, asciugamani e asciugapiatti...
L'ultimo in ordine di tempo è questo pannellino con l'asciugapiatti coordinato apparsi su Ricamare di ottobre.
Come al solito non ho resistito e li ho acquistati, ma questa volta non ho intenzione di metterli in una scatola a languire, almeno il pannello lo devo ricamare per questo Natale, quindi oggi si inizia.
Intanto ringrazio Vale per l'ottima idea che ha avuto, partecipare al suo sal sarà molto utile per svuotare varie scatole.

giovedì 2 dicembre 2010

Aspettando il Natale

Con grande gioia ho saputo che la mia abbinata dello swap Natale organizzato dal gruppo Crocettine Fuggiasche ha ricevuto il mio pacchetto.
Sono sempre in agitazione quando ne spedisco uno, temo sempre infatti che si rovini o, ancora peggio, che vada perso.
Questo è quello che ho inviato:


Un cuscinetto natalizio realizzato con un free della Blue Ribbon Designs,

un sacchettino con delle essenze profumate, un blocchetto e dei tovaglioli di carta di Natale.
E a proposito del Natale voglio segnalarvi questo bellissimo libricino che ho trovato nella biblioteca della mia città.
E' una storia dolcissima che io e i miei figli abbiamo letto e riletto in questi giorni. La sua particolarità è quella di avere dei disegni stupendi. So che questo autore ha scritto e disegnato altri libri. Spero di riuscirli a trovare tutti.

La protagonista di questa storia è Tilda Semedimela. Tilda è una dolcissima topina bianca. Le piace molto cantare e per questo segue sempre le prove del coro della sua parrocchia. E' molto felice perchè sta arrivando il Natale, ma ahimè, alla vigilia i coristi si prendono tutti un bruttissimo raffreddore e per questo motivo non poossono cantare alla messa di mezzanotte. Tilda allora si ricorda di un'antica leggenda e....... con l'aiuto dei suoi amici la parrocchia avrà un coro speciale!


L'autore si chiama Andreas H. Schmachtl.

domenica 21 novembre 2010

A proposito di Sal parte terza

Come mi ha fatto notare un carissimo amico questa mattina, è l'ottava domenica consecutiva che piove. E poi piove il lunedì, il martedì, il mercoledì...
Insomma, piove ormai quasi tutti i giorni. Impegnarsi nei lavori in corso diventa così quasi obbligatorio, un modo per passare il tempo, visto che uscire di casa con la pioggia è parecchio fastidioso, e io, da lavoratrice diligente che non si tira mai indietro, ne ho approfittato per terminare il cuscinetto per il Sal L-Da-Da.

Non ho decisamente utilizzato i colori consigliati, i Gloriana Hand Dyed Silk Floss, ma dei vivaci DMC, un bel verde 910 per la scritta e un rosso 816 per le bacche. Per la tela ho scelto un'Aida marmorizzata sempre della DMC.

Non si può di certo dire che non è natalizio!

Naturalmente il mio vasetto ha pensato bene di intrufolarsi e si è fatto fotografare subito nell'angolino natalizio che ho allestito nel mio studio.
E' proprio vanitoso e ogni occasione è buona per mettersi in mostra.
Il mio cuscinetto è inoltre la decima tappa del Salpin 2010, ancora due lavoretti e ho terminato anche questo sal!






lunedì 8 novembre 2010

aggiornamento sal

Finalmente un po' di sole mi ha permesso di fotografare qualche lavoro.
Un fiocco di Natale... (tappa di agosto del Salpin 2010).

Un pannello (tappa di settembre).


E finalmente il mio Biscofleur che si è fatto fotografare in braccio ad un simpatico pupazzo di neve.
Da notare che era un sal estivo, ma, come dice il proverbio, meglio tardi che mai.
Sono contenta del risultato e mi piace tantissimo.





E adesso proseguiamo con gli altri lavori!!!


venerdì 5 novembre 2010

Giochino

Ho trovato questo simpatico gioco sul blog di Teresa (http://crocettandofralepesti.blogspot.com) io ho aderito volentieri.
Mi sembra un modo originale di sentirsi vicine e di conoscersi meglio.

Queste sono le poche regole da rispettare.

1) le prime 3 persone che lasceranno un commento a questo post riceveranno una mia creazione entro i prossimi 365 giorni
2)in cambio, dovranno a loro volta “pagare”, assumendosi lo stesso impegno sul loro blog
3)io spediro’ il regalo solo a coloro che avranno pubblicato un analogo messaggio.

Potete fare direttamente Copia/incolla di questo stesso.

Ovviamente questo gioco non può essere altro che per creative!!!

Quindi 3 regali per le 3 prime che lasceranno un commento qui!

Buona fortuna!!!!



martedì 2 novembre 2010

Nuovo sal

Ho cercato di resistere....

Partecipo già a un sacco di iniziative...

Ho una marea di Ufo che gironzolano per casa richiamando la mia attenzione....

Ma non ho saputo resistere e mi sono iscritta al nuovo sal di Iulia

E poi, parliamoci chiaro, qualcosa dovrò pur fare per Natale....

domenica 31 ottobre 2010

Oggi è Halloween



Buon Halloween a tutte le blogghine che passano da queste parti!

venerdì 29 ottobre 2010

Sal fili.... Happy Halloween

E ma insomma, non se ne può proprio più!
Il mese scorso se ne è uscito con la voglia di andare a scuola, oggi vengo a sapere che ha organizzato una festa di Halloween in casa mia per tutti i vasetti delle partecipanti al Sal fili di Pat...
Sta proprio esagerando, ma chi si crede di essere! E ha pure preso un DVD a tema per la serata. Mi ha già detto che sarebbe il caso che accompagnassi i miei figli a fare dolcetto o scherzetto così ha la casa libera per bagordare con i suoi amici. Ma se lo può scordare, con il freddo che fa staremo noi in casa a guardarci il DVD di Snoopy e se va avanti a brontolare lo metto sul balcone al posto della zucca illuminata, magari è la volta buona che si dà una calmata!!!



lunedì 25 ottobre 2010

Staffetta dell'amicizia


Due amiche blogghine, Erica (http://bryceshouse-eri.blogspot.com/) e Michela (http://illaboratoriodelcucito.blogspot.com/) mi hanno invitato a partecipare alla staffetta dell'amicizia.

Le regole sono le seguenti :


a) Creare un post inserenso il logo della staffetta e invitare 14 blogghine che si vuole conoscere meglio.


b) Postare le 8 domande qui di seguto.

c) rispondere alle domande.

1) Quando da piccoli vi domandavano cosa volevate fare da grandi cosa rispondevate?
La maestra, e per un pò e stato così, poi ho scoperto che fare la mamma a tempo pieno era molto più bello.

2) Quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
Candy Candy e Goldrake.

3)Quali erano i vostri giochi preferiti?
I classici giochi da femminucce: Barbie, bambole e pentolini.

4) Quale è stato il vostro compleanno più bello e perchè?
L'undicesimo perchè mi hanno regalato Piccole donne, il mio libro preferito.

5) Quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
Fare un lungo lunghissimo viaggio negli Stati Uniti, finire tutti i miei Ufo, conoscere dal vero qualche amica blogghina.

6) Quale è stata la vostra prima passione sportiva e non?
Il nuoto.
Odio il calcio e le persone che litigano per colpa del calcio.

7) Quale è stato il vostro primo idolo musicale?
Bono degli U2

8) Quale è stata la cosa più bella chiesta (ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?
In casa mia quando ero piccola i doni li portava Gesù Bambino.
A cinque anni chiesi la tastiera per imparare a suonare e arrivò. Immaginate la mia contentezza! E' stata con quella piccola pianola che ho imparato a suonare. Ora non funziona più e mio marito me ne ha regalata una nuova lo scorso Natale.

Ringrazio chi a pensato a me e lascio a ciascuna di voi la possibilità di raccogliere il testimone.
Buona settimana a tutte.

giovedì 21 ottobre 2010

Swap di Halloween.... per me

Ecco a voi i bellissimi doni che mi ha inviato Ros per lo swap di Halloween organizzato dal gruppo del sal Lhn. Bottoni a tema, uno smalto, una matita, utilissime matassine per chi, come me, passa la maggior parte del tempo libero a crocettare e....................................................................................

UNA SORPRESA FANTASTICA: UN BISCORNU FA-VO-LO-SO!!!

Uno splendido girotondo di ragnetti e streghette
Ho un debole per i biscornu, mi piacciono un sacco GRAZIE ROS, sei un TESORO!
Ps, sei anche bravissima!

martedì 19 ottobre 2010

Tentiamo la fortuna

Ho deciso di tentare la fortuna. Mi sono iscritta al Giveaway di Vitadolce del blog Parole e zucchero.
In palio c'è uno di questi Ornaments della Little House, nel commento al suo post si deve scegliere quale Ornaments si vorrebbe ricevere in caso di vincita. Io ho scelto Winter sheep e adesso non mi resta che sperare nella buona sorte.
http://wwwparoleezucchero.blogspot.com/

martedì 12 ottobre 2010

Gruppo di lettura: La timidezza delle rose parte terza


Siamo arrivate alla fine di questo libro.
Il commento riguarda le pagine 159-227.


Sono arrivata alla fine del libro e l'arcano è stato svelato. Non esiste nessuna sorella gemella, ma in Diana, come in ognuno di noi,convivono due persone diverse, una figlia dell'apparenza, di cui Diana deve riuscire a liberarsi, e una vera, reale con sogni e desideri da realizzare e che deve imparare ad emergere. Una irreale, come la dea Artemide, inventata dagli uomini e che esiste solo grazie a loro "tu esisti solo grazie alle loro lodi, alla loro adorazione, ai loro applausi. Tu dipendi dagli Altri" (pag. 174), e una reale come Miriam: " ...sono una rosa...solo una rosa...Ma tu sai che cosa significhi essere una rosa, amica mia? essere una rosa significa libertà. Significa non esistere grazie alle lodi degli Altri o non smettere di esistere a causa della loro disapprovazione."
Allora la frase "ogni minuto conta. Non sarai mai in grado di recuperare il minuto che hai appena perso" che troviamo nelle pagine precedenti acquista un significato diverso: se si continua a vivere come vogliono gli altri allora si butta via la propria vita inutilmente, forse è giunto il momento di ribellarsi e iniziare a vivere la nostra vita seguendo i nostri desideri proprio come alla fine sceglie di fare Diana!

lunedì 11 ottobre 2010

Swap di Halloween

Con il gruppo di crocettine del sal Lhn abbiamo organizzato uno swap di Halloween.
La mia abbinata era la mitica Connie e visto che ha già ricevuto il mio pacco posso mostrarvi quello che le ho inviato.


Il cuscinetto è realizzato su tela Aida grigio chiaro con i DMC Variation che a me piacciono molto. Il disegno è della Waxing Moon Designs.

Insieme al cuscinetto le ho inviato anche delle stoffine di Halloween, matassine DMC (so che ne farà buon uso perchè ha delle manine d'oro) e delle caramelle.
Sempre meglio pensare anche ai dolci ad Halloween. Non vorrei mai che i suoi figli mi facessero qualche scherzetto!!!

sabato 25 settembre 2010

Gruppo di lettura: La timidezza delle rose parte seconda

Commento alle pagine 85-158

La seconda parte mi ha trovato un pò scettica, soprattutto riguardo ai passi in cui vengono descritte le lezioni che Diana riceve per imparare ad ascoltare le rose, anche se, forse, nell'invito a tale ascolto, si cela l'invito ad ascoltare noi stessi, a dare voce ai nostri desideri e sentimenti, cosa che spesso evitiamo di fare perchè preferiamo lasciarci adulare e guidare dagli altri. C'è una frase a pagina 138 che mi ha colpita, dice:"Chiediti in che cosa credi." Questa breve frase mi ha dato l'impressione che sia il punto centrale del romanzo: se credo di poter ascoltare le rose, allora le sento veramente, quindi, per riuscire ad ottenere qualcosa, devo credere fermamente di poterla ottenere. Adesso voglio proprio vedere come va a finire!

venerdì 24 settembre 2010

E' arrivato l'autunno

Che cosa sarà questo gran pasticcio?

Qua sotto una foglia rossa......

E poi una scritta...
Ma certo! Perchè non festeggiare il raccolto e l'autunno con un bel pannello colorato?
Niente di più semplice! Basta trovare un progetto carinissimo di Debbie Mumm e il gioco è fatto.


L'autunno è la mia stagione preferita, so che mi ripeto, ma mi piace tantissimo
e quest'anno ho preparato questo lavoro per darle il benvenuto. Ci sono le mitiche zucche e le foglie di vari colori, proprio come succede in questa stagione.
Sono stata fortunata nella scelta delle stoffe perchè per un paio delle foglie e per le zucche ho trovato proprio le fantasie usate per il pannello del libro da cui ho preso il progetto.
Non vedo l'ora di appenderlo al muro.





mercoledì 22 settembre 2010

Sal "I fili sul filo delle stagioni"

Ah settembre, il mio mese preferito.
Arriva l'autunno, la mia stagione preferita con i suoi bellissimi colori, l'aria fresca, sì, è vero, qualche volta piove, ma le foglie, le foglie degli alberi sono la fine del mondo, un vero piacere per gli occhi, e con settembre arriva anche l'inizio della scuola.
Il mio vasetto, invidioso di mio figlio che tutti i giorni prende il pulman per andare a scuola, ha deciso di seguirlo e questa mattina ha arraffato un pò di libri e zitto zitto ha tentato di fuggire dal mio tavolo del lavoro. Ha detto di annoiarsi con me e che preferirebbe frequentare la prima media con Daniele. Ho cercato di spiegargli che non può, ma non vuole sentire ragioni.
Avete qualche consiglio da darmi?

mercoledì 15 settembre 2010

Chi compie gli anni oggi?


Oggi compie gli anni il mio dolce maritino che mi sopporta ormai da 14 anni. Penso che il biglietto faccia proprio al caso suo...
E' veramente una persona speciale, generoso all'inverosimile con le persone che gli stanno accanto e sempre disponibile con i suoi figli. E poi, diciamoci la verità, se riesce a sopportare le mie paturnie....

lunedì 13 settembre 2010

Gruppo di lettura

Siamo finalmente arrivati alla prima tappa della lettura del libro "La timidezza delle rose." Il commento che trovate di seguito riguarda le pagine 1-84.

Del libro mi hanno colpito due particolari. Il primo è la separazione forzata delle gemelle e il secondo è il modo di vivere di Diana che, per compiacere le persone che le stanno accanto ha totalmente rinunciato ai suoi sogni perchè non vuole diventare "oggetto di pettegolezzi", una ragazza "sfortunata, un tempo simbolo dei giovani della città, una che era finita col diventare una scrittrice di cui nessuno leggeva i libri", una giovane donna che non poteva parlare neanche dei suoi sogni e delle sue speranze perchè veniva subito giudicata e sommersa di consigli: tutti sapevano cosa doveva fare tranne lei. Diana è l'opposto del pittore, che ha lasciato tutto ciò che era sicuro nella sua vita per dipingere e inseguire il volo di un gabbiano, e se all'inizio Diana non accoglie l'invito della madre a cercare la sorella, alla fine sembra quasi l'ideale per sfuggire alla vita assurda che conduce e per mantenere vivo il ricordo della madre, quasi che il legame con lei dipenda solo dalla sorella.

venerdì 10 settembre 2010

Tovaglia

La tovaglia che vedete spesso nei miei post non l'ho fatta io, ma la mia mamma ed è realizzata a filet.



Me la regalata quando mi sono sposata ed è rimasta per molto tempo sul tavolo della mia sala suscitando l'invidia delle mie amiche.


Quando finalmente nella mia vita hanno fatto la loro entrata le mie due pesti, ho pensato bene di toglierla.


Data la loro passione per tempere, pennarelli e acquarelli, io e mio marito abbiamo preso la saggia decisione di ritirarla in un cassetto da cui fa capolino ogni tanto per fare da sfondo alle mie foto.

mercoledì 8 settembre 2010

Regali

Oggi ho una cosa un pò particolare da mostrarvi.
Vedete l'oggetto nella foto? E' un regalo, viene dal Tibet e mi è stato portato da una signora che viaggia spesso.
Venuta a sapere che colleziono ditali me ne porta a casa parecchi da ogni viaggio e questa volta, insieme ad un ditale mi ha donato questo oggetto che, all'apparenza potrebbe sembrare un pugnale.


In realtà è un portaaghi!




Avete visto che aghi grossi?
E sì, sono gli aghi che utilizzano le donne tibetane per cucire.
Devono essere grossi visto i vestiti pesanti che indossano!!!


Accidenti, mi sono dimenticata che oggi il mio blog compie 1 anno, che sbadata che sono, non ho neanche preparato una torta di compleanno....

mercoledì 1 settembre 2010

I thee wed

Finalmente e con molto, moltissimo ritardo, posto la foto della 1° tappa del sal BBD di Connie. A luglio faceva troppo caldo per ricamare e così sono rimasta indietro con i miei sal.
Colta da un attacco di pigrizia che è durato parecchio ho passato intere giornate senza lavorare ciondolando da una parte all'altra della casa e brontolando contro il caldo insopportabile. Poi meno male che verso la metà di agosto le temperature sono cambiate, il caldo è diminuito e ho ripreso in mano i vari sal recuperando un pò il tempo perduto, altrimenti i miei cassetti si sarebbero riempiti di UFO e la mia casa si sarebbe trasformata in una base spaziale stile "Guerre Stellari" facendo contenta la cucciola di casa che adora le avventure di Anakin, Luke e compagnia


Questo ricamo mi piace molto. Ho utilizzato i DMC invece dei colori originali e ogni volta che lo prendo in mano non lo lascerei più. Spero di riuscire a finirlo per la fine di settembre.


Oggi inizia invece l'avventura del gruppo di lettura di Erica di cui faccio parte anch'io.
Oggi pomeriggio, pargoli permettendo, mi aspetta il libro La timidezza delle rose di Serdar Ozkan, ho già letto il prologo e promette bene.


E oggi inizia anche il mio mese preferito, il mese in cui arriva l'autunno, quello che si lascia alle spalle il caldo tremendo dell'estate e che si riempie di colori bellissimi: il giallo, il rosso, le varie tonalità di marroni delle foglie, il mese delle feste nella mia città, in poche parole quello che mi fa uscire dal letargo estivo (e sì, io sono una specie di orso al contrario) e mi fa tornare attiva e dinamica.

martedì 31 agosto 2010

Believe

" Tutto è possibile per chi crede"
Marco 9:23

Finita da un pò di giorni ecco a voi la quarta tappa del Sal Lhn a cui sto partecipando.

Questa volta non ho usato i filati CC consigliati perchè non mi piacevano le tonalità, erano troppo pallidi, i fiori si vedevano poco e così, arrivata ad un quarto del lavoro, ho deciso di sostituirli con i DMC e ho ricominciato daccapo. So che è una follia, ma se un lavoro non mi soddisfa non c'è verso di continuare sulla strada intrapresa. Dopo aver scelto di rifare tutto in pochi giorni ho ultimato il ricamo e devo dire che mi piace tantissimo.

Ho deciso di cambiare i colori anche della prossima piastrellina e sempre per lo stesso motivo.



venerdì 27 agosto 2010

Sal biscofleur

Finalmente ho finito di ricamare le ultime piastrelline del Sal biscofleur.



Ora devo solo assemblarle.

Ho visto le foto dei lavori realizzati dalle altre partecipanti e mi sono piaciuti un sacco. Complimenti a tutte.
Posto anche la foto del mio vasetto che si è fatto fotografare insieme alle piastrelle ultimate.

E per concludere, guardate che bellissimo arcobaleno ho fotografato il giorno di Ferragosto dalla finestra della mia cucina. Un vero spettacolo, e sopra al più grande ce n'è uno più piccolo!