Lettori fissi

sabato 14 luglio 2012

Una piacevole serata

Questa settimana i miei figli hanno partecipato ad un campus estivo a Canazei. So, da quel poco che li ho sentiti (erano molto occupati tra attività sportive e corsi di inglese), che si sono divertiti un sacco.

La casa però senza di loro era stranamente silenziosa, niente liti, ma anche niente baci e abbracci. I Lego sono rimasti nelle loro scatole; le Barbie e i pentolini vari pure.
Insomma, un'atmosfera quasi surreale.
Mio marito ed io allora per consolarci, siamo usciti ieri sera e dopo aver mangiato una pizza siamo andati sui Navigli a Milano. L'idea era quella di andare al Libraccio, una grossa libreria che vende libri nuovi ed usati.
Naturalmente abbiamo fatto danni.
Entrata con l'idea di comprare solo "I due gentiluomini di Verona" di Shakespeare, mi sono portata a casa queste due fantastiche commedie per consolarmi del fatto di non aver trovato il libro che cercavo. Che disdetta!
C'è da dire che le ho comprate anche per preservare le copie disponibili al prestito in biblioteca. Mi piacciono talmente tanto che le rileggo spesso e quindi rischiavo proprio di rovinarle.
Molto meglio averne delle proprie!



Giorni fa poi ho rivisto volentieri anche il film "Sogno di una notte di mezza estate"  con Rupert Everett e Michelle Pfeiffer, quanto mi piace!
Nella mia libreria però si può trovare anche questo splendido volume che racchiude tutta, ma proprio tutta l'opera del grandissimo William Shakespeare in lingua originale. Un modo come un altro per leggere le sue opere in inglese e tenersi in allenamento....


E poi ci sono anche altre commedie e tragedie.
Mi piacerebbe comprarle tutte, ma forse poi dovrei acquistare anche una nuova libreria.....


E per finire abbiamo pensato anche ai nostri cuccioli che stasera rientrano.
Un libro di filastrocche per la principessa di casa di casa e un divertentissimo libro sulla matematica per il piccolo grande ometto.
Per settimana prossima siamo a posto!

5 commenti:

Susanna ha detto...

E' insolito ritrovarsi "solo" coppia quando abitualmente si è in tanti in famiglia! Ma come tu dici può essere piacevole riscoprire cose che di solito non si fanno per mancanza di tempo.Quanti bei libri!
Un baciotto Susanna

Anto:o) ha detto...

Bellissima serata e ottimi libri!!
Bravi!!
Baciotto
Anto:o)

maris ha detto...

Ma che begli acquisti libreschi, Laura!
Lo sai che io di Shakespeare non ho mai letto nulla? Ho visto dei film tratti da suoi lavori, ma ho una grande lacuna letteraria....lo confesso.
Prima o poi dovrò rimediare!
Baci!

pat ha detto...

a te piace moltissimo leggere e percio' gli acquisti fatti in libreria son sempre molto salutari...
certo che hai scelto un bel po' di roba
Pat

verderame ha detto...

che gioia entrare in libreria e perdere la nozione del tempo perdendosi nelle pagine dei libri, bellissimi acquisti, ciao Marina